martedì, 17 Maggio 2022

I TRANS E I REPARTI OSPEDALIERI

La transessualità è la condizione di un individuo uomo o donna la cui identità fisica e sessuale non corrisponde psicologicamente a quella dell’identità di genere maschile o femminile a cui si appartiene.  Spiegato in maniera più semplice un trans può avere esteticamente tutte le fattezze di una donna o uomo perchè si sente tale pur conservando  molto spesso la natura dei propri organi genitali, per questo alcuni trans decidono di sottoporsi al trapianto altri no. Qui sorgono i problemi di carattere sociale sopratutto quando queste persone vengono ricoverate negli ospedali. Il Mattino riporta la notizia di un trans che da diversi giorni è ricoverato all’Ospedale San Giovanni Bosco, a seguito di un ictus ,nel reparto di medicina interna in una camera insieme ad altri cinque uomini. Secondo l’Arcigay la persona in oggetto doveva essere ricoverata nel reparto femminile. Immaginate la scena Voi lettori. Il dottore che legge il referto sul quale è riportato un nome di uomo poi alza gli occhi e solo in apparenza vede una donna, cosa deve fare? La logica può prevedere anche una collocazione in una stanza singola ma questo tipo di sistemazione la maggior parte è riservato solo a chi paga, dunque questo essere, sessualmente ancora maschio, viene ricoverato nel reparto degli uomini. L’Arcigay denuncia che a questa persona viene lesa la sua dignità di trans perchè costretta a denudarsi davanti agli uomini senza rispetto per la sua privacy. Il rispetto per tutti gli essere umani è giusto che ci sia ma in queste circostanze in qualsiasi modo ci si ponga è considerata un offesa, se fosse stata ricoverata/o nel reparto delle femmine il fatto avrebbe suscitato lo stesso clamore? Come bisogna comportarsi nei riguardi di queste persone quando si presentano in ambienti  dove la distinzione del sesso è obbligatoria? Se venissero creati reparti solo per i Trans si parlerà poi di ghettizzazione, perchè considerati per quello che sono e non per come si sentono o per come vorrebbero essere? ……

A.M.

A.M.

ALTRE NEWS