Si sarebbe costituito nella giornata di ieri l’uomo che, circa una settimana fa, sparò colpi di pistola indirizzati a Massimo Schettino, titolare di un ortofrutta in via Nocera, luogo dell’attentato. A seguito dell’agguato, nel quale Schettino riporto’ una  ferito alla testa, lo sparatore si diede alla fuga. Sul posto intervenne la volante del locale Commissariato Stabiese dove gli agenti , a seguito di indagini ,sono risalirono  a Salvatore Coppola come presunto esecutore  del tentato omicidio. Il pregiudicato, già noto alle forze dell’ordine per diversi reati commessi, vedendosi braccato da più fronti, ha deciso di  costituirsi recandosi nei locali della Polizia da dove è stato successivamente trasferito nella casa circondariale di Poggioreale. Qui sarà sottoposto ad interrogatorio da parte del Gip, per chiarire la dinamica dell’accaduto e sopratutto il movente.

A.M.