Incidente ferroviario in Calabria, perde la vita autista residente a San Valentino Torio e la capotreno

Due morti il bilancio di un incidente in cui sono rimasti coinvolti ieri sera a Corigliano Rossano, in provincia di Cosenza, un treno ed un camion. Le vittime sono la capotreno del convoglio, Maria Pansini, 61 anni di Catanzaro lido, ed  Said Hannanaoi, 24 anni, origini marocchine, residente a San Valentino Torio. Lo scontro attorno alle ore 19, nei pressi del posto movimento di Thurio, tra il treno Regionale 5677 Sibari – Catanzaro Lido ed il mezzo. Un inferno di fuoco che non ha lasciato scampo al 24enne, autista per conto di una ditta dell’Agro Nocerino Sarnese, e alla dipendente delle Ferrovie dello Stato, mamma di Valeria anche lei capotreno. Secondo una prima ricostruzione, il mezzo è rimasto bloccato all’altezza del passaggio al livello ed è stato poi travolto dal treno in transito da nord. Il deragliamento è solo parziale, le carrozze sbandano ma rimangono in asse. Illeso il macchinista che viaggia nel locomotore. A seguito dello schianto il camion ha preso fuoco. Feriti lievemente anche una decina di passeggeri che erano sul convoglio che sono riusciti a scendere velocemente e mettersi in salvo. Medicati in ospedale, sono stati dimessi nel giro di poche ore. La Procura della Repubblica di Castrovillari ha aperto un’inchiesta per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente ed accertare eventuali responsabilità. Saranno le indagini affidate alla Polfe e ai carabinieri a far luce su quanto successo.

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Sarno, “Festa dello Sport” allo Stadio “F. Squitieri”: in campo gli alunni dell’Istituto Comprensivo Sarno – Episcopio

I.C. Sarno – Episcopio: si ripete per il secondo anno consecutivo la “Festa dello Sport” allo Stadio “F. Squitieri” Una vera e propria “Festa dello...