Terromoto 4.9 tra Toscana ed Emilia Romagna: paura e gente in strada

Un terremoto di magnitudo Mw 4.9 è avvenuto nella zona di Marradi a 3 km da Firenze, sull’appennino tosco-romagnolo. La scossa è stata registrata dal sismografo alle 05:10 di oggi, 18 settembre 2023, e localizzata dalla Sala Sismica INGV-Roma. Uno sciame sismico ha seguito l’evento con almeno dieci scosse di assestamento. Alle 6,56 una replica di magnitudo 3 ha colpito Tredozio ma segnalazioni alla sala operativa sono arrivate anche da Forlì, Cesena, Imola, Faenza e Rimini e paesi delle Marche. Al momento gli unici danni segnalati riguardano il Comune di Tredozio: “Abbiamo molte strutture danneggiate, anche il palazzo comunale, e stiamo evacuando una porzione di una casa di riposo, dieci persone”, spiega la sindaca Simona Vietina. Il paese, già colpito dall’alluvione, non è lontano in linea d’aria da Marradi, in Toscana, dove c’è stata la scossa principale. Le scosse di terremoto hanno spaventato la popolazione di Marradi che è scesa per strada. Attivato il Centro operativo comunale, che sta monitorando la situazione, al momento non ha ricevuto segnalazioni di danni a cose e persone. Il sindaco di Marradi, Tommaso Triberti ha stabilito la chiusura delle scuole in via precauzionale. Stessa decisione presa anche nel comune di Borgo San Lorenzo. Ritardi e cancellazioni si registrano sulla rete ferroviaria per alcune verifiche di stabilità. “Interrotta la linea Pontassieve – Borgo S. Lorenzo da Pontassieve. Interrotta la Firenze – Faenza fino a Vaglia. Deviata l’Alta velocità sulla vecchia linea direttissima (linea da Prato)”, scrive sui social il presidente della Toscana Eugenio Giani.

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Sarno, “Festa dello Sport” allo Stadio “F. Squitieri”: in campo gli alunni dell’Istituto Comprensivo Sarno – Episcopio

I.C. Sarno – Episcopio: si ripete per il secondo anno consecutivo la “Festa dello Sport” allo Stadio “F. Squitieri” Una vera e propria “Festa dello...