Incidente sulla A30: deceduto anche il 16enne coinvolto nell’incidente di domenica

E’ morto il 16enne rimasto coinvolto nell’incidente avvenuto ieri sera, sull’autostrada A30, Caserta – Salerno., allo svincolo di Mercato San Severino. L’incidente poco prima delle 21 sulla carreggiata Nord: un’auto con a bordo cinque persone, che stavano rientrando a San Valentino Torio, avrebbe urtato i guardrail per poi ribaltarsi.  L’allarme è scattato subito e sul posto sono arrivati i soccorritori del 118 con due ambulanza e un elisoccorso. Jemila Boulila 14 anni, studentessa liceale,  è stata sbalzata fuori dall’abitacolo, perdendo la vita sul colpo. In gravi condizioni restano ricoverati all’ospedale Cardarelli di Napoli Giusy Ruocco Sorrentino, 40 anni, e il figlio di 8 anni, madre e fratello della 14 enne mentre il padre, Hedi Boulila, di origine tunisina, non ha riportato ferite gravi. Anche Rosario Langella, studente all’IIS E.Fermi di Sarno, residente a Pagani, era stato trasportato d’urgenza all’ospedale Ruggi D’ Aragona di Salerno, ma il suo cuore non ha retto e all’alba di oggi la tragica notizia della sua morte. Le indagini sono affidate alla Polizia stradale di Caserta Nord.

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Scafati città cardio protetta. Continua il progetto “salvavita dell’ anardi”

SCAFATI CITTA' CARDIO PROTETTA: CONTINUA IL PROGETTO "SALVAVITA" DELL'ANARDI"Ogni cittadino del mondo puo' salvare una vita con semplici manovre": continua il progetto Scafati Citta'...