Castellammare di Stabia: madre e figli vittime di maltrattamenti collocati in comunità

Vittime asserite delle condotte violente del marito, una donna e suoi tre figli sono stati collocati in una comunità. A firmare l’ordinanza il prefetto Raffaele Cannizzaro, il provvedimento si sarebbe reso necessario perchè la gravità dei comportamenti assunti dall’uomo nei confronti dei familiari potrebbe portare a conseguenze irreparabili. Il caso è stato segnalato lo scorso 12 maggio dai servizi sociali del Comune di Castellammare di Stabia, “ Gli ultimi episodi evidenziano un reale rischio per il nucleo e che pertanto si è ritenuto opportuno metterli in sicurezza in quanto un rientro nell’ambiente familiare esporrebbe madre e bambini a grave pregiudizio e pericolo per la loro incolumità psico-fisica”. La vicenda si inquadra nell’ampia e delicata cornice dei tanti casi di  maltrattamenti in famiglia che vedono protagonisti quelle persone rientranti nelle cosiddette ” fasce deboli”, spesso lasciate troppo tempo in balia dei loro aguzzini. Il Prefetto Cannizzaro ha deciso con somma priorità che madre e figli andavano allontanati da un ambiente dove ormai non si era perso anche il senso della famiglia, garantendo a madre e figli tranquillità ma soprattutto sicurezza.

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Sarno – Il candidato a Sindaco Giovanni Cocca e i giovani, insieme per cambiare il paese

Si è svolta nella serata di mercoledì  presso il comitato elettorale del candidato Sindaco Ing.Giovanni Cocca, in via Matteotti a Sarno, il primo incontro...