Sant’Antonio Abate: bimbo deceduto a scuola, cinque indagati dalla Procura di Torre Annunziata

Proseguono le indagini per fare piena luce sulla morte di Giovanni Longobardi, il bambino di otto anni, morto lunedì scorso, mentre stava in palestra durante l’ora di educazione fisica. L’alunno, del Circolo Didattico Antonio De Curtissi,  è accasciato davanti ai compagni di classe e alle docenti, inutili i soccorsi, il cuore del bambino ha smesso di battere per sempre, malgrado le continue manovre per rianimarlo. Una corsa contro il tempo verso l’ospedale di Castellammare di Stabia purtroppo vana. Al momento sarebbero cinque le persone iscritte nel registro degli indagati dalla Procura di Torre di Annunziata, omicidio colposo è l’ipotesi di reato dopo la ricostruzione della tragedia effettuata dai carabinieri nei giorni scorsi. Gli avvisi di garanzia al personale scolastico e ai medici che lo hanno avuto in cura in passato. Lunedì intanto verrà effettuata – dal medico legale Giuseppe Addeo, incaricato dalla Procura – l’autopsia su Giovanni. Il sindaco Ilaria Abbagnale ha deciso che sarà lutto cittadino a Sant’Antonio Abate per i funerali.

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Sarno – Il candidato a Sindaco Giovanni Cocca e i giovani, insieme per cambiare il paese

Si è svolta nella serata di mercoledì  presso il comitato elettorale del candidato Sindaco Ing.Giovanni Cocca, in via Matteotti a Sarno, il primo incontro...