Castellammare di Stabia, aperta un’inchiesta sulla donna caduta dalla finestra dell’ospedale

La procura di Torre Annunziata ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo e omessa vigilanza, ma al momento non risulta nessuna persona indagata, per quanto accaduto nell’ospedale di Castellammare di Stabia mercoledì scorso, 1°marzo. La famiglia di C. Amodio, 48 anni, di Pompei, vuole chiarezza sul perchè la donna sia stata lasciata sola nell’area del pronto soccorso stabiese, dove era arrivata dopo un tentativo di suicidio a casa. Secondo la ricostruzione dei fatti, la 48enne si sarebbe incamminata fino al quarto piano della struttura ospedaliera, si è tolta le pantofole, ha aperto la finestra e si è lanciata nel vuoto. Una morte atroce, un gesto estremo, che non le ha lasciato scampo. Sul corpo della donna il medico legale ha effettuato l’autopsia, resta da stabilire la data dei funerali.

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Maltempo In Campania: da stasera allerta meteo, in arrivo la pioggia

La Protezione Civile della Regione Campania ha emesso un avviso di allerta meteo di livello Giallo per maltempo con piogge e temporali, valido dalle...