Scafati, incidente mortale: perde la vita giovane 22enne

Un giovane di 22 anni è morto sul colpo, un altro in prognosi riservata in ospedale. E’ pesante il bilancio dell’incidente avvenuto ieri sera, in via Lo Porto, nei pressi dello svincolo per la 268, nel comune di Scafati. A perdere la vita Marcello Panariello. Il giovane percorreva la strada, insieme a un amico, in sella a una moto, quando, per cause ancora da accertare, si è scontrato con un’auto. Un impatto terribile che ha trasformato la moto in un ammasso di lamiere. Ad avere la peggio il 22enne, rimasto ucciso praticamente sul colpo. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani per riscostruire la dinamica del impatto mortale. Unanime il cordogli dell’improvvisa scomparsa, del giovane Marcello, del ex Sindaco di dottor Pasquale Aliberti. In un post sul suo profilo, si legge – Caro Marcello, non ti conoscevo.. ho saputo del tuo incidente, questa sera, con la moto a via Lo Porto…dei tuoi 22anni… ho letto i commenti di tanti tuoi coetanei, di tuoi amici su fb. Hai “gelato” tutti. Sì, perché non si può morire a 22 anni, perché è innaturale che un papà e una mamma debbano vivere una tragedia così grande. Oggi Scafati perde un suo figlio e la tua morte deve essere una testimonianza per noi tutti sul valore della vita. Io preferisco ricordarti con un tuo scritto sui social in cui dicevi: “…Non arrenderti mai perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio”. Da Credente voglio sperare che da lassù tu possa dare forza al dolore grande di tua mamma, dei tuoi affetti più cari, di chi non riuscirà mai a darsi una ragione di quello che resta per noi tutti. Sì, per tutti una tragedia e un giorno di lutto per Scafati -.

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Scafati città cardio protetta. Continua il progetto “salvavita dell’ anardi”

SCAFATI CITTA' CARDIO PROTETTA: CONTINUA IL PROGETTO "SALVAVITA" DELL'ANARDI"Ogni cittadino del mondo puo' salvare una vita con semplici manovre": continua il progetto Scafati Citta'...