venerdì, 23 Aprile 2021

San Valentino Torio, la volpe Foxy, picchiata brutalmente, riconquista la libertà

spot_imgspot_img

Tutto è iniziato lo scorso 16 Febbraio quando la volpe rossa, forse in cerca di cibo, si aggirava all’interno della Parrocchia San Giacomo Maggiore Apostolo di San Valentino Torio. La presenza dell’animale avrà forse indispettito qualcuno che ha mal pensato di armare la mano con un bastone e colpire il predatore, ferendolo gravemente alla testa. Chiamati i veterinari dell’ASL SA1, la volpe, un giovane maschio appartenente alla famiglia dei Canidi, è stata soccorsa e trasportata presso il POV ASL Napoli 1. Sottoposta alle terapie medico-veterinarie dopo nove giorni è stata messa in libertà nel suo ambiente naturale.

I Carabinieri forestali, alla presenza di Don Alessandro Cirillo, parroco della Chiesa di San Giacomo Maggiore Apostolo di San Valentino Torio, del Dottor Toro, della dottoressa Ferrentino, dell’Asl Servizio Veterinario di Nocera- Sarno, degli operatori del Cras – Centro recupero animali selvatici –  ieri hanno liberato Foxy, così è stato “battezzato” dai presenti, lungo un sentiero tra le montagne di Siano e Braciagliano.

ALTRE NEWS