lunedì, 25 Gennaio 2021

Sarno, una squadra di calcio per i bambini autistici grazie al progetto ” Sognando un gol “

PUBBLICITA

Sta nascendo a Sarno una realtà sportiva speciale, una scuola calcio per bambini autistici.  L’idea del progetto “Sognando un gol ” è dei coniugi Biagio Ruocco e Giusy Nozzolino, genitori di Ciro,  fondatori nel 2019 dell’Associazione – Insieme si può Sarno ” che assiste circa 60 famiglie con bambini con disabilità intellettiva. La partecipazione al progetto è gratuita, riservata a un massimo di 30 bimbi. I piccoli, monitorati dallo staff del Polo Sanitario – La Filanda – di Sarno, si alleneranno da metà ottobre fino a giugno 2021, nelle strutture sportive messe a disposizione dal centro riabilitativo, diretto da Nilde Renzullo. Imparare la tecnica, le dinamiche di squadra, unite al divertimento, alla libertà, costruire le condizioni per favorire l’empowerment di ciascun atleta, all’interno di uno sport di squadra, si uniscono a un importate studio che sarà condotto dalla Facoltà di Medicina dell’Università di Salerno, il primo sull’interazione per bimbi autistici. Le esperienze di attività sportiva svolte dai bambini con disabilità intellettiva riguardano in prevalenza sport individuali, questo progetto, curato da Simone Zullie, seguito dalla neuropsichiatra infantile Rosa Passerini, ha lo scopo di verificare in che modo l’attività sportiva di gruppo e il calcio in particolare possano rappresentare un mezzo per il miglioramento delle competenze motorie/sportive, psicologiche e relazionali. L’associazione “Insieme si può Sarno” in collaborazione con la Fondazione “Bambini delle Fate” ha organizzato una raccolta fondi per reperire ulteriori risorse atte a finanziare l’iniziativa.

N.M.

PUBBLICITA

ALTRE NEWS

AUTO DAL 18 GENNAIO NUOVI INCENTIVI

Dalle ore 10 infatti di lunedi 20 gennaio le concessionarie potranno iniziare a prenotare i contributi per le auto sulla piattaforma messa a disposizione dal Governo

DALLA HOME