Pubblicità

I residenti di via Piombiera stanno pagando a caro prezzo il crollo del ponticello pedonale sul fiume Sarno, nel punto di confluenza tra via Schito e via Ripuaria. Il cedimento della struttura ha trascinato nel letto del fiume le tubature dell’acqua, la rete idrica è praticamente morta: 20 famiglie da venerdì mattina 20 dicembre sono senz’acqua. La Gori, dopo un sopralluogo effettuato oggi pomeriggio, ha riferito che finché il livello dell’acqua non si abbassa non può intervenire per effettuare i dovuti lavori. Una vera e propria emergenza acqua, nel cuore delle festività natalizie, che costringe le famiglie a comprare acqua in bottiglia per lavarsi e cucinare.