Legambiente anche quest’anno premia i comuni più virtuosi nella raccolta della differenziata. In Campania sono 247 i comuni ricicloni, ovvero quelli che hanno superato il 65% per cento di raccolta differenziata. Per premiare tra questi i più virtuosi l’associazione ambientalista italiana ha organizzato la XV edizione di EcoForum – Conferenza Nazionale sull’economia circolare dei rifiuti. Nell’aula Pessina dell’Università Federico II di Napoli sono stati conferiti i riconoscimenti alle amministrazioni comunali di Tortorella con 99,12 per cento di riciclata, Montesano sulla Marcellana all’83,16%, Vico Equense all’83,51%, Pozzuoli 73,98 per cento. Novità di quest’anno la premiazione ai comuni rifiuti free ovvero i comuni dove la raccolta differenziata funziona correttamente e dove ogni cittadino produce al massimo 75 kg di secco residuo all’anno. Sono risultati ai vertici della classifica ancora una volta Tortorella e Montesano sulla Marcellana seguiti da Sarno. Tra i capoluoghi di provincia Avellino ha riciclato al 71,84 per cento seguito da Benevento, Salerno e Napoli che hanno riciclato sotto la soglia minima del 65%. Rispetto al 2018 sono solo 9 i comuni virtuosi  che si sono aggiunti alla lista dei ricicloni.