mercoledì, 26 Gennaio 2022

Centauro muore dopo giorni di agonia. Indagata una sarnese

Schianto in scooter, muore dopo due settimane di agonia il centauro coinvolto nel terribile incidente stradale verificatosi la notte tra il 13 e il 14 agosto sulla S.S 18 a Nocera Inferiore. Raffaele Manna 26 anni di Scafati stava percorrendo la strada in sella a uno scooter T-Max Yamaha in compagnia della fidanzata quando  si è schiantato contro una Fiat Panda, guidata da una giovane 19enne di Sarno con a bordo tre amiche. L’impatto violento ha fatto carambolare la coppia sull’asfalto. Ferito gravemente l’uomo. Trasportato in codice rosso all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, è spirato oggi: troppo gravi le ferite riportate nello scontro. Dopo la morte del Manna, la conducente dell’auto sarebbe indagata per omicidio stradale. Secondo una prima ricostruzione dei fatti a provocare l’incidente mortale sarebbe stata l’automobilista. Un sorpasso azzardato e avrebbe invaso la corsia opposta, dove, proprio in quel momento, sopraggiungeva, la Yamaha.

ALTRE NEWS