Tornano alla carica i rapinatori in città. A farne le spese questa volta è il titolare di una pizzeria all’angola tra via Giovanni Pascoli e via Virgilio. Il malcapitato si sarebbe imbattuto in due uomini con il volto celato dalle maschere che lo hanno minacciato e rapinato dell’incasso, circa 200 euro per poi fuggire indisturbati. La coppia avrebbe agito con lo stesso modus operandi andato in scena la sera del 21 novembre, quando nel mirino dei malviventi è finita una tabaccheria in Viale Regina Margherita. Su entrambi gli episodi indagano i carabinieri della locale compagnia.