Star N9500 è un clone del Galaxy S4 ma «esce dalla fabbrica con un ampio programma di spionaggio. I criminali online hanno accesso totale allo smartphone»

Star20N9500 L’aspetto è quello del Galaxy S4 ma il telefonino cinese Star N9500 ha una caratteristica in più: un malware già installato. Mascherato da Google Play,  non appena si prova a scaricare le prime app si è già infettati. Il malware copia e salva tutte le informazioni personali, usa il microfono per registrare le chiamate e tutti i rumori che riesce a captare quando è in stand-by tutto ben celato dietro a Google Play che risulta l’unico processo attivo. In poco tempo Uupay.D trojan, questo il nome del virus, ha mandato in tilt i centri di controllo delle aziende antivirus di tutto il mondo che si sono già mobilitate denunciando lo strano funzionamento del “cinafonino”. Un ricercatore di Kaspersky ha affermato senza mezzi termini che l’N9500 “esce dalla fabbrica con un ampio programma di spionaggio”, Christian Geschkat di G Data ha detto che “Le opzioni di utilizzo di questo programma spia sono praticamente illimitate. I criminali online hanno un accesso totale allo smartphone”. L’N9550 assomiglia così tanto a un Galaxy S4 da ingannare facilmente l’acquirente poco attento e così chi pensa di fare un affare comprando un quadcore da 5 pollici con tanto di seconda batteria, caricabatterie da auto e cover a 130 euro si trova in realtà con un occhio e un orecchio che controlla tutto.