sabato, 9 Dicembre 2023

JUVE STABIA, pari beffa col Crotone : le vespe sfiorano la vittoria

Finisce 2 a 2 un esaltante Juve Stabia – Crotone, con le vespe che vengono riagguantate solo al 90′ su una punizione defilata che beffa il non esente da colpe Viotti.

Braglia presenta 3 giovani della Primavera in campo, Guarino al fianco di Di Nunzio in difesa, Cardore in mediana e Elefante a sostegno di Doukara. 

Venti minuti circa e Juve Stabia in vantaggio con Doukara, che entra in area destreggiandosi con una bella serpentina e batte l’incolpevole Gomis. Vespe che soffrono notevolmente specialmente sul lato destro, e dopo 10 minuti subiscono il pari del Crotone con Bernardeschi che trasforma un rigore per fallo di Guarino su Dezi.

Nella ripresa fuori Elefante e Di Nunzio per Sowe e Romeo. Con il gambiano le vespe sono pericolosissime nelle ripartenze e vanno in vantaggio a mezz’ora dalla fine, grazie ad un eurogol di capitan Fabio Caserta che con un pallonetto da posizione defilata trova l’incrocio dei pali.

Nel Crotone entra l’ex Diop fischiatissimo dal sempre caldo pubblico del Menti. Il senegalese sfiora il gol prima appena entrato, e poi con un tocco dinanzi alla porta su cui Viotti è miracoloso. 

Juve Stabia che sfiora il 3 a 1 con Doukara servito da Sowe che sfiora la traversa, e Liviero che colpisce la traversa dopo una bella galoppata.

Al 90′ minuto la solita beffa con Giannone che fa 2 a 2 con Viotti che sbaglia l’intervento.

A fine partita la Curva Sud, che per tutti i 90 minuti non ha fatto mancare come al solito il suo sostegno, chiama sotto il settore solo il capitano Fabio Caserta, il capitano dalle lunghe battaglie a cui è affidato l’arduo compito di risalire l’anno venturo…

 

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Salerno Onorificenze e Benemerenze Coni: a Sport è Vita il “Il Premio al Territorio”

Martedì 5 dicembre, presso il Salone "Girolamo Bottiglieri" al Palazzo della Provincia di Salerno si è tenta la cerimonia di consegna delle benemerenze Coni...