Varese, Pavoletti: “A Castellammare non mi sono sentito la maglia addosso. Se sabato segno, esulto”

L’attaccante del Varese Leonardo Pavoletti ha parlato del suo anno con la maglia gialloblu della Juve Stabia, la stagione 2010-2011 conclusa con la promozione in Serie B della squadra di Castellammare. Ecco le parole di Pavoletti a “VareseSport.com”: “Di quell’anno ho un ricordo poco positivo. Mi sono fatto male subito in ritiro e quando ho recuperato dall’infortunio il mercato di gennaio era già alle porte ed ero chiuso da buonissimi calciatori. È stata un’esperienza poco felice, ma di ogni anno vanno presi gli aspetti positivi e quelli negativi, che ti fanno crescere. Sono stati sei mesi in cui ho trovato persone di cuore, qualcuno mi ha voluto bene. Non ho nulla contro di loro, ma se faccio gol esulto, non mi sono sentito quella maglia addosso fino in fondo”.

Juve Stabia-Varese si giocherà sabato pomeriggio alle ore 15:00 presso lo stadio “Menti” e sarà una sfida importante per Pavoletti che proverà a spazzare via il ricordo poco positivo vissuto con le vespe cercando di sfoderare una bella prestazione.

Fonte:  Elisa Donatini   per  tuttob.com

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Gragnano, tutto pronto per il primo micronido comunale “Infanzia Serena”: inaugurazione il 14 maggio

Gragnano, tutto pronto per il primo micronido comunale “Infanzia Serena”: inaugurazione il 14 maggioIl sindaco Nello D’Auria: “Presto anche un’altra struttura finanziata con i...