OBESITA’: IN CAMPANIA IL TASSO PIU’ ALTO D’EUROPA

La notizia non è delle più belle se si pensa che in vista delle festività pasquali  i campani nello specifico i napoletani, sono alle prese con ghiottonerie varie che contengono tutte un numero di calorie esagerato. Ma come si può rinunciare al mitico “casatiello”, alla pastiera di pasta o ancora alla dolce pizza di grano, per non parlare delle uova di cioccolata e le colombe pasquali. Secondo dati diffusi in occasione del meeting internazionale “La terapia del paziente diabetico: dalle raccomandazioni alla pratica clinica” svoltosi a Firenze , il tasso di obesità è in continuo aumento sopratutto tra i bambini e la Campania e tra le regioni dove la presenza di persone in sovrappeso o obese è tra i più alti in Europa. L’eccessivo peso è un pericolo. Tante malattie insorgono correlate a una cattiva alimentazione. La comparsa del diabete è la più frequente oltre a ipertensione e malattie cardiache per non parlare della fatica che si fa nel muoversi quando si diventa troppo grassi. Certo questi dati non faranno allontanare i buongustai dalle tavole bandite a festa per la Pasqua ma è bene riflette sopratutto a favore dei bambini perchè molto spesso la loro dieta è poco controllata. Manca l’attività sportiva, che andrebbe fatta fin da piccoli  e bisognerebbe  evitare il consumo di  certi alimenti e bevande gassate. Il cibo non si nega a nessuno, bisogna imparare a di “basta”.

A.M.

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE