domenica, 3 Dicembre 2023

JUVE STABIA. Manniello programma il futuro e cerca aiuto

Sono giorni importanti in casa Juve Stabia. Il campionato volge al termine e il ritorno in Lega Pro è ormai imminente. Ma la storia del presidente Manniello alla guida del club gialloblù dovrebbe proseguire. Il condizionale è d’obbligo, ma sembra questo l’orientamento del patron stabiese che sta lavorando intensamente alla Juve Stabia del futuro. C’è una società da ricostruire e conti da rifare, perchè la mazzata della retrocessione si ripercuoterà inevitabilmente anche sul bilancio del club. Un salasso economico dover rinunciare ai contributi che offre la Serie B a dispetto di una Lega Pro sempre più povera. Ma il presidente Manniello non è tipo da arrendersi ad una sconfitta, seppur pesante, e s’è messo a testa bassa a lavorare per cercare delle soluzioni per garantire un futuro più che dignitoso alla Juve Stabia. Il direttore sportivo Fabio Lupo, sempre più uomo di fiducia di Manniello, avrebbe già sottoposto al presidente un piano per la Lega Pro. Il patron della formazione stabiese vorrebbe quantomeno allestire una squadra competitiva e servono i fondi necessari per soddisfare le esigenze di un mercato che prevederà un’altra  inevitabile rivoluzione. L’idea di Manniello sarebbe quella di trovare un nuovo compagno di viaggio, come lo è stato Giglio per quattro anni, per ripartire. Ci sarebbe già stato qualche incontro in questo senso per vagliare la disponibilità di imprenditori pronti ad investire nella Juve Stabia. Sondaggi, per il momento, ma nell’ambiente stabiese si respira un cauto ottimismo. Manniello, tuttavia, vorrebbe accelerare i tempi forte dell’esperienza maturata soprattutto nell’ultima stagione, quando a mercato già in corso ha dovuto rivedere programmi ed obiettivi. Il patron stabiese punta ad avere le idee chiare già per l’inizio del mese di maggio sia per quanto riguarda la guida tecnica che i calciatori sui quali puntare per la prossima stagione. Vuole programmare tutto la Juve Stabia per non ripetere gli errori commessi nell’ultimo anno. Il primo passo, chiaramente, è quello di appianare la situazione societaria e poi si metterà mano alla parte tecnica. Saranno 30 giorni importanti per il futuro e l’intenzione sarebbe quella di arrivare alla fine del campionato presentando già il copione da seguire nella prossima stagione anche per restituire un pò d’entusiasmo ad un ambiente depresso.

Per quanto riguarda la parte tecnica, ovviamente, si arriverà ai saluti finali con mister Piero Braglia che ha ormai esaurito il suo ciclo a Castellammare. Di idee per un possibile sostituto ce ne sono tante ma dipenderà anche dalle ambizioni della Juve Stabia.

Fonte: Resport.

http://www.resport.it/juve_stabia/127124/juve_stabia_manniello_programma_futuro_cerca_aiuto.aspx#_

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

A Sarno “Cortili di Natale ai Carresi”, l’evento della Parrocchia Sant’Alfonso

La Parrocchia di Sant'Alfonso guidata da Don Marco Siani vi aspetta sabato 16 dicembre nei Cortili di Natale ai Carresi. Una serata nei cuori...