CASTELLAMMARE DI STABIA: GIOVENTU’ BRUCIATA.

Nascondono il volto alle telecamere con il cappuccio delle felpe che indossano, agiscono in gruppo armati di mazze e aggrediscono per strada ragazzi  senza alcun motivo apparente. A Castellammare di Stabia aggressioni ai danni di minori da parte di questo gruppo di bulli stanno diventando frequenti negli ultimi giorni, l’ultimo risale a sabato scorso, quando Antonio ( nome di fantasia) è stato costretto a ricorrere alle cure ospedaliere dopo essere stato picchiato selvaggiamente dal branco, che avvicinandolo nei pressi della Villa Comunale, lo hanno pestato con mazze che gli hanno procurato contusioni e tumefazioni in varie parti del corpo e del volto. Altri episodi analoghi, sempre nei pressi della Villa Comunale hanno causato addirittura lo svenimento della vittima a seguito del trauma cranico, conseguenza delle botte subite. Il fenomeno è allarmante e cosa ancor più lo è il fatto che gli aggressori riprese da alcune telecamere di sorveglianza, sono bene attenti a coprirsi il volto per evitarne il riconoscimento, anche se da alcuni elementi in mano agli inquirenti si potrebbe già risalire già  a qualcuno di loro.

M.A.

 

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Sarno, “Festa dello Sport” allo Stadio “F. Squitieri”: in campo gli alunni dell’Istituto Comprensivo Sarno – Episcopio

I.C. Sarno – Episcopio: si ripete per il secondo anno consecutivo la “Festa dello Sport” allo Stadio “F. Squitieri” Una vera e propria “Festa dello...