FB_IMG_1532191122780

Castellammare, il M5S denuncia: ‘Spiagge inaccessibili ai disabili’

Castellammare. Questa mattina le deputate del Movimento 5 stelle Teresa Manzo e Carmen di Lauro hanno aderito all’iniziativa lanciata dal Forum stabiese delle disabilita’ e si sono recate presso gli stabilimenti balneari del litorale del Comune di Castellammare di Stabia per verificare i livelli di accessibilita’ per i disabili alle spiagge. “Gli stabilimenti balneari privati, presentano nella maggioranza dei casi, barriere architettoniche all’accesso al lido e al mare – hanno spiegato Di Lauro e Manzo – e non sembrano offrire servizi dedicati ai disabili”. “Ad oggi sono pochissime le spiagge accessibili – ha aggiunto Manzo – nonostante che tutti gli impianti di balneazione siano soggetti al rispetto del requisito della visitabilita’ ai sensi della Convenzione Onu sui diritti dei disabili.” “Ai dati negativi sulla balneabilita’ si somma inevitabilmente anche questo problema – ha affermato Di Lauro – che penalizza quindi la mobilita’ sul territorio per disabili e non solo. ” Presenti al sopralluogo anche il Consigliere Regionale Luigi Cirillo e la neo eletta consigliere

comunale Laura Cuomo. “Uno dei primi impegni che vogliamo strappare alla nuova amministrazione – ha dichiarato Cuomo – e’ che il comune si attivi in tempi rapidissimi per individuare zone di balneazione adatte e provveda ad attrezzarle ed e’ per questo che abbiamo chiesto al sindaco Cimmino l’istituzione di un tavolo di confronto con i gestori dei lidi dati in concessione per trovare una quadra rispetto alla necessita’ di abbattere tutte le barriere di ingresso alle spiagge”. ” Abbiamo rilevato enormi criticita’ per quanto riguarda l’accessibilita’ e la fruizione dei servizi per i disabili compresa la carenza di un adeguamento pubblico trasporto – ha concluso Cirillo – predisporro’ una mozione per impegnare la Giunta Regionale ad attivarsi presso gli organi competenti a garantire che le spiagge di tutta la Campania comprese quelle del litorale stabiese, siano provviste di tutte le misure atte a eliminare ogni barriera architettonica e sensoriale”

Commenti

Commenti