20180712_130654

Da Napoli a Vico Equense a caccia di autoradio. Arrestati

Vico Equense: da Napoli in penisola sorrentina a caccia di impianti stereo. Carabinieri arrestano 2 giovani. In un giorno avevano depredato 3 auto. I Carabinieri della Stazione di Vico Equense, coadiuvati in fase esecutiva da colleghi di Napoli, hanno dato esecuzione a un’Ordinanza di Custodia Cautelare ai domiciliari emessa dal GIP di Torre Annunziata. Arrestati Luciano Branni, un 27enne di via Claudio Miccoli già noto alle forze dell’ordine e in atto detenuto a Poggioreale per altra causa e

il suo complice Giovanni Focaccio, 26enne, di via dei Papiri Ercolanesi, anch’egli già con precedenti. Indagini svolte dalla Stazione di Vico Equense anche tramite l’analisi di filmati di videosorveglianza pubblici e privati forniscono inconfutabili indizi di colpevolezza dei 2 che il 1° marzo, di giorno, dopo essere giunti in zona a bordo di una Musa avevano preso a girare per il paese e adocchiato tre vetture parcheggiate in punti diversi.

Commenti

Commenti