piazzaunita-ditalia-castellammare

C.mare di Stabia: intervengono per sedare una rissa ma vengono aggrediti anche loro

Intervengono per sedare una rissa ma vengono aggrediti dal branco. Teatro dell’ennesimo episodio di violenza in città, Piazza Unità d’Italia. I gestori di un locale ieri sera hanno visto alcuni ragazzi litigare tra loro. I due fratelli hanno deciso d’intervenire per tentare di sedare gli animi. Cosa che almeno in apparenza sembrava essere riuscita fino al ripensamento dei tre. Il gruppo è infatti ritornato poco dopo sul posto e ha aggredito i fratelli  percuotendoli violentemente con i caschi. Una sorta di spedizione punitiva, alla quale si sarebbero aggregati altri giovani, per aver messo bocca in una questione che non competeva loro. Alla brutale aggressione avrebbe assistito la nonna dei giovani.

Trasportati al nosocomio stabiese i fratelli 19 e 20 anni avrebbero riportato trauma cranico , frattura alle braccia, escoriazioni varie. La Polizia di Stato ha iniziato un costante lavoro d’identificazione dei responsabili anche in base agli elementi forniti dalle vittime.

Commenti

Commenti