foto fornace-2-horz

Sarno, inquinamento ambientale: sequestrata fornace a Foce

Il Comando della Polizia Provinciale di Salerno unitamente alle Guardie Ambientali del Nucleo Provinciale Accademia Kros hanno sequestrato una fornace alla periferia di Sarno. Il titolare esercitava l’attività di produzione di carbonella senza adottare alcun accorgimento utile a trattenere le sostanze inquinanti derivanti dalla combustione della sansa utilizzata per alimentare la fornace. Lo stesso a seguito dei controlli in merito alla documentazione è stato trovato privo di qualsiasi documento utile per poter dimostrare il corretto smaltimento dei rifiuti e in particolare delle ceneri e delle altre tipologie di rifiuti prodotti dal ciclo di lavorazione. I residui della combustione di fatto non venivano rimossi ma rimaneveno all’interno della fornace contribuendo ad accumulare rifiuti che in fase di combustione sprigionano nell’aria anidride carbonica, ossidi di azoto, zolfo nocivi per la salute. Il personale operante al termine dell’attività ha sequestrato la strutturasita in località Foce e ha denunciato l’uomo per illecito smaltimento di rifiuti, emissioni di fumi in atmosfera in assenza di autorizzazioni e altre violazioni ambientali.

Commenti

Commenti