dimagrire

10 cattive abitudini che fanno ingrassare

Ci sono delle cattive abitudini che fanno ingrassare. A volte intraprendiamo faticose diete ipocaloriche, sperando di dimagrire, ma siamo portati a sottovalutare il nostro stile di vita e molti aspetti della nostra alimentazione, che, invece, dovrebbero essere presi in considerazione. Dovremmo riflettere maggiormente su alcuni modi di cibarci e di vivere, che possono essere dannosi per la nostra salute, contribuendo a farci mettere su quei chiletti di troppo che proprio non sopportiamo. Se ne siamo consapevoli, forse possiamo fare qualcosa per rimediare o per prevenire.

1. Alimenti dietetici

Spesso si è soliti pensare che, consumando alimenti dietetici, si ha la possibilità di non ingrassare. In molti, ad esempio, ricorrono ai cereali. In ogni caso bisogna considerare che spesso questi cibi contengono anche zuccheri, sciroppi e grassi, che non sono affatto dimagranti. Delle ricerche specifiche in questo senso hanno messo in evidenza che chi consuma bevande dimagranti ogni giorno è soggetto ad un aumento del 70% del proprio girovita rispetto a quelli che non ricorrono ad esse.

2. Integratori di proteine

Per avere un fisico scolpito e con una grande massa muscolare, si possono assumere degliintegratori di proteine. L’importante è ricordarsi che il tutto deve essere accompagnato da una regolare attività fisica, perché altrimenti si corre il rischio di ingrassare.

3. Caffè

Spesso non possiamo fare proprio a meno dei nostri caffè quotidiani. Tuttavia dobbiamo essere consapevoli dei meccanismi che in questo modo inneschiamo nel nostro organismo: la caffeinastimola la produzione di cortisolo, l’ormone dello stress, che spinge a mangiare di più.

4. Alcool

Conosciamo tutti gli effetti deleteri che l’alcool può avere sul corpo. Fra queste conseguenze dobbiamo annoverarne un’altra: le bevande alcoliche sono ricche di calorie e quindi contribuiscono a far aumentare il nostro peso corporeo. Non si pensa a questo quando si consuma alcool per combattere stress e tensioni.

5. Mangiare al lavoro

Mangiare al lavoro è un’altra cattiva abitudine, a cui bisognerebbe dare un limite. Può succedere di trovarsi ad un pranzo con i colleghi o di fare ricorso in maniera frequente al distributore di snack. In sostanza anche nel nostro luogo di lavoro le tentazioni sono molte ed è facile che, essendo anche sotto stress, possiamo eccedere con il cibo. Spesso lo si fa anche per superare latensione, ma è assolutamente un atteggiamento controproducente.

6. Esercizio fisico

Forse apparentemente sembrerebbe un controsenso, ma ad un’attenta riflessione ci accorgiamo che non è così: anche l’esercizio fisico può fare ingrassare. A volte pensiamo che una buona cenetta possa essere la giusta ricompensa per aver faticato ore ed ore in palestra. Non è assolutamente così, perché un’abbuffata dopo l’attività fisica può rendere vano il nostro allenamento.

7. Mangiare la notte

C’è anche chi ha l’abitudine di mangiare la notte. Bisogna essere consapevoli dei pericoli che si corrono in questo senso, perché nelle ore notturne non riusciamo a smaltire quanto abbiamo consumato e gli zuccheri e i grassi si accumulano facilmente, contribuendo ad aumentare il nostro peso.

8. Saltare la colazione

Saltare la colazione è proprio davvero una cattiva abitudine. E’ stato provato che chi non mangia la mattina tende ad ingrassare. Tutto ciò accade perché in questa maniera si arriva più affamati a pranzo, quando si mangia di più.

9. Stress

Lo stress è veramente un fattore negativo per il nostro benessere psicofisico. Quando si è stressati, può diminuire anche l’appetito, ma, al contrario, può anche accadere che si sia portati a mangiare di più, quasi come se intervenisse un meccanismo di compensazione.

10. Dormire poco

Se facciamo una vita poco regolare, è naturale che si possa avere l’abitudine di dormire poco. Tuttavia l’insonnia, che colpisce milioni di italiani, non è affatto un’alleata del nostro benessere. Bisognerebbe abituarsi a dormire e a risvegliarsi con una certa regolarità: se non si dorme bene, il nostro organismo produce più cortisolo, che spinge a mangiare di più, anche quando non se ne abbia un’effettiva necessità.

Fonte: www.tantasalute.it/articolo/10-cattive-abitudini-che-fanno-ingrassare/44429/

Commenti

Commenti