carabinieri

Castellammare, derubano e picchiano il titolare del negozio di articoli cinesi: caccia alla banda

Castellammare. Momenti di panico nel tardo pomeriggio di oggi in piazza Spartaco a Castellammare. Il titolare del negozio di articoli cinesi, più volte visitato da ladri e ladre, è stato costretto ad asserragliarsi all’interno dell’esercizio commerciale perché minacciato da un gruppo di giovani. Uno di questi era stato bloccato all’ingresso dal cinese che lo accusa di aver rubato qualcosa dal negozio sabato scorso. L’uomo sosteneva di aver riconosciuto dalle immagini del servizio di video sorveglianza interno al negozio e pertanto reclamava il pagamento di quanto preso. Il giovane senza perdersi d’animo è riuscito a liberarsi e si è allontanato. E’ tornato poco dopo con i

“rinforzi”. Un gruppo di giovani che hanno cominciato a minacciare e ad aggredire il negoziante che è stato costretto a chiudere bottega ed asserragliarsi all’interno. Solo l’arrivo di vigili urbani, carabinieri e polizia e anche un’ambulanza che ha prestato i soccorsi al titolare del negozio malmenato dalla banda di giovani. Le forze dell’ordine stanno ora guardando le immagini del sistema di video sorveglianza del negozio per risalire all’identità degli assalitori.

Commenti

Commenti