3677713_1100_whatsapp_image_2018_04_18_at_09.01.56.jpg.pagespeed.ce.9EKJLt-ig0

C.mare di Stabia: scritte offensive sui muri contro Donnarumma

Le polemiche suscitate dopo la diffusione in rete del video di Gigi Donnarumma non si placano. Il portire del Milan, autore di una parata certo non clamorosa nel corso della partita giocata contro il Napoli domenica 16 Aprile, finita con un pareggio, in serata ha inviato un video allo zio tifoso partenopeo carico di sfottò. La diffusione in rete è diventata in breve tempo virale. La risposta dei tifosi napoletani non tarda ad arrivare, come pure le critiche da parte degli stabiesi, concittadini del portire. Scritte ingiurise sono apparse nei commenti che hanno invaso le bacheche di facebook e non solo. In nottata la rabbia dei tifosi azzurri ha trovato sfogo in una scritta sul muro in una strada di Castellammare

di Stabia “Donnarumma infame infantile 1926 ultras Napoli” si legge. A nulla sono servite le scuse fatte da Donnarumma subito dopo il clamore mediatico suscitato dalla vicenda. I tifosi non perdonano chi offende la loro fede calcistica.

Commenti

Commenti