SPIRIT-OF-THE-CS-1

Stabia Main Port promosso dagli olandesi e intanto arriva The Spirit of C

Lo Stabia Main Port si appresta ad accogliere i maxi-yatch con un biglietto da visita eloquente. Un hotspot è stato definito da SuperYacht Company. La rivista olandese leder nel settore con le riviste SuperYacht Times, SuperYacht iQ, SuperYacht Gallery e SuperYacht Night, che offre agli investitori e ai professionisti del grande mercato, informazioni decisionali, educa e collega il business dei superyacht e i loro clienti. L’inserimento del porto stabiese in un contesto editoriale mondiale significa molto sopratutto se parliamo di richieste. Una microeconomia si muove quando attraccano i ricchi del mare e questo

fa ben sperare. Il molo borbonico ogni anno si riempie di bellezze galleggianti; una vetrina naturale dove ammirare imbarcazioni da sogno, come quella ormeggiata in questi giorni, la Spirit of the C. Lo yatch a vela battende bandiera giamaicana lungo 64 m, è disponibile solo per il noleggio. Le tariffe partano da 198.000 mila euro a settimana fino a circa 225.000, escluse le spese. Croazia, Grecia, Montenegro, Turchia, Costiera Amalfitana, le località in programma. Interni eleganti, comfort al top può ospitare fino a 10 persone in 5 camere, tra cui una suite armatoriale, 1 cabina VIP e 3 cabine doppie. A bordo non mancano le strutture ricreative: 2  paddleboard, 2 seabobs di F5, 1  yamaha jet-stand stand up, 2 seadoo jet-skis, jetsurf, wake boar, sci d’acqua, gioco d’acqua gonfiabile, attrezzatura per lo snorkeling, attrezzatura da pesca. Un sogno per molti comuni mortali, la realtà per i nababbi…comunque mortali anche loro.

 

Commenti

Commenti