juve stabia

La Juve Stabia batte il Matera e vola al quarto posto

Con un perentorio 2-0 la Juve Stabia batte il Matera della bestina nera Auteri e scavalca i Lucani al quarto posto in classifica. Squadre che si schierano a specchio, entrambe col 4-3-3. Caserta e Ferrara confermano la formazione delle ultime gare, con Canotto, Strefezza e Paponi in attacco, Simeri pronto a subentrare.In avvio ci prova il Matera con Maimone che calcia male da posizione favorevole in seguito ad un corner. Ma è la Juve Stabia ad andare più vicina al vantaggio con Strefezza che colpisce la palla in qualche modo sfiorando il palo alla destra di Tonti. Tiscione tenta la conclusione a giro dal limite dell’area con palla che termina fuori. Due minuti prima dell’intervallo Mastalli sigla il goal

del vantaggio stabiese avventandosi su un bel cross di Canotto. Il primo tempo si chiude col punteggio di 1-0.Nella ripresa il Matera si getta in avanti, Strambelli colpisce l’esterno della rete con un sinistro da fuori. Le vespe ci provano con un tiro di Canotto parato facilmente da Tonti e raddoppiano al 9’ con Viola che batte Tonti con un preciso tocco sotto: 2-0. I biancazzurri non conoscono altre soluzioni se non il tiro da fuori, Strambelli calcia forte ma Branduani è attento e respinge. La Juve Stabia controlla molto bene la gara senza subire mai l’iniziativa dei lucani. Il match termina 2-0, le vespe salgono al quarto posto in classifica scavalcando proprio il Matera. Ivano Cotticelli Cronache della Campania

Commenti

Commenti