polizia

Sarno: la polizia indaga sulla morte dei due marocchini: tra le piste seguite il movente passionale

A meno di 24 ore dalla morte dei due marocchini a Sarno, gli agenti di polizia del locale commissariato stanno lavorando sul movente. Le piste seguite dagli inquirenti sono diverse. La ricostruzione dei fatti vede il cortile di un abitazione in via Paolo Falciani il luogo dove ieri sera alle 19.15 circa gli uomini si sono affrontati impugnato coltelli da cucina, ritrovati sporchi di sangue accanto ai cadaveri. Una lite violenta finita con la morte di entrambi: uno dei giovani sarebbe stato sgozzato, l’altro trafitto. I volontari della Misericordia di Pagani hanno potuto soltanto costare i decessi, prima di avvertire le forze dell’ordine. Identificato solo uno degli

uomini: Kais Abdel Aziz residente nel comune salernitano da anni, l’altro invece è privo di documenti. Ascoltato per tutta la notte un pakistano coinquilino di una delle due vittime. I due avrebbero litigato per una questione economica ma ogni pista resta aperta dagli inquirenti da non escludere il movente passionale

Commenti

Commenti