Casellante_Sarno

Sarno, prega Allah sui binari. Immigrato aggredisce poliziotti

Un extracomunitario di origini marocchine ieri sera è stato denunciato dalle forze dell’ordine con l’accusa di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo era stato segnalato ai militari dal casellante che presta servizio nella garitta del passaggio a livello della Circumvesuviana di via Roma. Inginocchiato, probabilmente sotto l’effetto dell’alcol, pregava Allah sui binari esponendosi al grave pericolo di essere travolto da un  treno. Il casellante avrebbe invitato più volte l’uomo ad allontanarsi fino a richiedere l’intervento della polizia. All’arrivo degli agenti il marocchino sarebbe scappato. Rintracciato nei pressi di via Livenza, i poliziotti procedevano

all’identificazione. Privo di documenti, incapace di dare una risposta a ciò che aveva fatto si sarebbe scagliato contro un agente colpendolo a pugni e mettendogli le mani al collo. Sul posto in supporto agli uomini del 113 giungevano i carabinieri e il personale sanitario del 118. Il marocchino è stato ammanettato e messo a disposizione delle autorità giudiziarie; il poliziotto è stato trasportato al pronto soccorso per i dovuti accertamenti.   

Commenti

Commenti