coltello

Castellammare, ore contate per l’uomo che ha accoltellato il genitore di un alunno all’interno della Ragioneria

Castellammare. Ha le ore contate l’uomo che in mattinata avrebbe accoltellato nell’androne della scuola Luigi Sturzo il papà di uno studente di 16 anni che era in attesa di parlare con alcuni docenti a proposito delle troppe assenze del ragazzo. Grazie alle immagini del sistema di video sorveglianza dell’istituto per ragionieri l’aggressore sarebbe già stato individuato. I poliziotti del locale commissariato che stanno conducendo le indagini sono già andati presso la sua abitazione. Ma l’uomo non era in casa. Con molta probabilità l’uomo si presenterà in commissariato accompagnato da unavvocato per chiarire la sua  posizione. Secondo una ricostruzione dei fatti non ancora definitiva l’aggressore sarebbe entrato all’interno dell’istituto e avrebbe invitato ad uscire l’uomo che poi ha aggredito e ferito. Nell’androne della scuola sarebbe scattata

appunto l’aggressione prima con pugni e poi una coltellata sul viso.L’uomo è poi scappato in sella ad uno scooter con un complice all’esterno che lo attendeva. Il ferito è stato portato al vicino ospedale san Leonardo per le cure del caso. La vicenda naturalmente ha destato un enorme clamore in città visto che l’episodio si è verificato in una scuola. Fonte Cronache della Campania 

Commenti

Commenti