auto-polizia

Marocchina residente a Sarno vagava ubriaca per le strade di Salerno. Deferita alle autorità

Ieri sera una pattuglia della Polizia di Stato di Salerno stava transitando sul lungomare Trieste, quando gli agenti hanno notato una ragazza in evidente stato di ebrezza. Alla vista dei poliziotti, la giovane ha tentato di scappare in direzione Piazza della Concordia. Bloccata si rifiutava di fornire indicazioni sulla propria identità, motivo per il quale è stata condotta in Questura. Sottoposta all’esame dattiloscopio e al fotosegnalamento,

i Pubblici Ufficiali sono risaliti alle generalità della fermata: A.D. 18 anni, cittadina marocchina con regolare permesso di soggiorno, da anni residente in Sarno dove vive la famiglia. Nominativo presente nella banca dati come soggetto già deferito alle autorità per precedenti reati: nel 2016 è stata denunciata per rifiuto di fornire le proprie generalità, oltraggio a Pubblico Ufficiale nei confronti di agenti della Polizia Ferroviaria, e un altro precedente per furto aggravato. A.D. dopo le procedure di prassi è stata rilasciata.

Commenti

Commenti