FB_IMG_1506936668078

Juve Stabia sconfitta lontano dal Menti. A Caserta passa il Lecce 2 – 3

Uno scoppiettante 3-2 per la capolista Lecce che si impone a una Juve Stabia mai doma. Le Vespe sotto di due gol per due disattenzioni in tre minuti non riescono a portare il casa il 3-3 nonostante il forcing finale.Squadre molto aggressive nei primi minuti di gioco, si registra un’azione per parte ad opera di Armellino e Paponi. Juve Stabia pericolosa dalla distanza con Strefezza che sfiora la parte alta della traversa. Al 39’ la doccia fredda: Di Chiara ribadisce in porta una respinta non perfetta di Branduani e porta la sua squadra in vantaggio: 0-1 all’intervallo.Pareggio stabiese al 5’ del secondo tempo con un gran mancino dai 25 metri di Crialese. All’8’ e all’11’ due goal fotocopia in contropiede ad opera di Caturano colpiscono la Juve Stabia. Le vespe

tornano in partita al 29’ grazie al goal di Paponi ben assistito da Simeri. Le vespe provano a pareggiare nei minuti finali, ma il Lecce riesce a portare a casa la vittoria. Ivano Cotticelli Cronache della Campania

Commenti

Commenti