1654235_1377854422481066_1833541276_n

Castellammare di Stabia piange il poeta Bonuccio

La città di Castellammare di Stabia ha perso chi raccontava la sua anima attraverso le poesie: Bonuccio Gatti. Insegnate della scuola elementare “Basilio Cecchi”, autore di poesie, collaborava da tempo con il portale informativo di storia, cultura, natura e tradizioni stabiesi Libero Ricercatore; il sito punto di ritrovo di appassionati e di numerosi studiosi locali. Ma è nel blog Bogat.it che l’indole poetica del maestro emerge attraverso i suoi scritti. Poesie inedite, scolastiche,

filastrocche, portano il lettore in viaggio tra quelli che furono gli antichi bagliori della cultura e della tradizione di Castellammare di Stabia, rendendoli così immortali nel tempo. Gatti si è spento stanotte a causa di una malattia, lasciando la famiglia in un dolore incolmabile e quanti hanno avuto la fortuna di conoscerlo e frequentarlo. Esempio di vita, ha saputo infondere la passione per la poesia, l’amore per la sua città, lasciando un’impronta indelebile.     

 

Commenti

Commenti