20258262_1592140340858273_6641098348464251446_n

Sarno- orrore in un tombino. Ripescato cadavere di un cane

Dopo il ritrovamento di una volpe decapita tra i rifiuti, nel corso dell’operazione in atto sul territorio comunale, ad opera delle guardie ambientali, per contrastare, individuare, i responsabili dello sversamento illegale dei rifiuti, anche speciali, oggetto poi in molti casi di roghi, e’ di oggi la notizia di un’altra scoperta raccapricciante. In via Nuova Lavorate, gli operai del Consorzio, hanno ripescato dal canale tombato, il cadavere di un cane.. L’animale è di colore grigio, media taglia e in stato di decomposizione anche se nella fase iniziale. Il cane presenta attorno al collo, un collare colore argento. Da una prima ispezione della carcassa potrebbe trattarsi di un pitbull. Un gesto vile perpetrato ai danni dell’animale, da sempre considerato amico fedele dell’uomo; lo stesso essere umano che spesso tradisce questo legame, maltrattandolo,

uccidendolo senza un perchè. Il Sindaco Giuseppe Canfora, appresa la notizia ha commento, con parole di condanna e sdegno chi si è macchiato di quest’orribile crimine. Importante sarà, qualora l’animale ne fosse dotato, il microchip. L’unico oggetto da cui si possa dare una risposta ad un’azione così ignobile e malvagia.

 

Commenti

Commenti