lidi castellammare

C.mare / Vico Equense – i cittadini privati di un altro tratto di spiaggia libera- In costruzione un nuovo lido

Sarebbero iniziati i lavori per un nuovo stabilimento balneare sul tratto di spiaggia compreso tra i comuni di Castellammare di Stabia e Vico Equense; che andrà ad affiancare i già presenti Famous Beach e Bikini. La concessione edilizia è stata concessa dal Comune di Vico Equense con autorizzazione n.67 del 8 Agosto 2016. Un intervento che porterà via ai cittadini una delle poche, se non l’unica, porzione di “spazio” disponibile ancora libero. Lo stabilimento prenderà vita grazie a una piattaforma costruita sugli scogli con annessa scala per consentire ai bagnanti l’entrata in mare.Una aberrante scelta politica che vede, evidentemente, nella realizzazione del lido un’opportunità economica che, in realtà, potrebbe trasformarsi

in un filtro per i bagnanti costretti a scegliere a seconda delle disponibilità economiche; privandoli della libertà di recarsi al mare e stendersi sul bagnasciuga senza prosciugarsi il portafoglio. I costi per trascorrere una giornata in spiaggia sono notevoli se si considera anche il fatto che in tanti, per lavoro, possono concedersi questo svago solo la domenica. Dai trenta ai sessanta euro a famiglia, ai quali si aggiunge la tariffa di ingresso. Il nuovo stabilimento la prevederà? Sul territorio tutti i lidi la pretendono malgrado la legge di riferimento, che disciplina questa spigolosa questione (art. 1 c. 251 della Finanziaria 2007), lo vieti perchè l’accesso alla battigia, ovvero la striscia di sabbia di 5 metri bagnata dalle acque marine, deve essere garantito e gratuito. Il Comune di Castellammare il cui confine nel tratto in questione è delimitato da una pietra con quello di Vico non ha avuto voce in capitolo? 

Foto: web

 

 

Commenti

Commenti