DG INFORMATICA

Ricaricare il cellulare con l’energia delle vibrazioni

Nonostante i progressi, il problema di tenere sempre carichi i dispositivi portatili continua ad assillare gli utenti di smartphone, tablet e lettore multimediali. Una soluzione interessante è quella sviluppata da un team internazionale di ricercatori, i quali hanno creato un nanogeneratore che utilizza le vibrazioni per ricaricare una batteria.Abbastanza piccolo da essere integrato nel case di uno smartphone, il generatore si accontenta delle vibrazioni prodotte dal semplice atto di camminare, o anche di quelle generate da un veicolo in movimento. La chiave del funzionamento sta nelle proprietà piezoelettrichedel materiale polimerico adoperato per costruire il generatore, chiamato fluoruro di polivinilidene, che è in grado di generare elettricità partendo da una forza meccanica.Una tecnologia simile è già stata vista all’opera, per esempio all’interno di scarpe da ginnastica o zaini; la particolarità di questa versione sta nella sua miniaturizzazione.In un prossimo futuro potremo avere quindi delle scocche per telefonini che ricaricano automaticamente le batterie, senza che l’utente debba fare alcunché.

Fonte [ZEUS News – www.zeusnews.it – 01-04-2014]

 

Commenti

Commenti