12358097_10208593180131958_1811453392_n

Volley- Serie D : chi cerca il suo gioco e chi viaggia da sola

Tempo di rimboccarsi le maniche per le ragazze della serie D Volleyball Stabia. Dopo il colpo subito in quel di Cava, lasciando la seconda posizione e 3 punti, adesso le leonesse di casa Stabia perdono bottino anche in terreno proprio.

Fin da subito il gruppo avversario si mostra pronto a buttarsi sotto ogni pallone per guadagnare il terzo posto in classifica. È mancato qualcosa tra le fila stabiesi, ma le ragazze hanno mostrato comunque unità e compattezza.

La palleggiatrice Terracciano commenta :”  Abbiamo incontrato una squadra ostica ma  sicuramente  alla nostra portata,affrontata in un momento in cui la squadra sta cercando di trovare la quadra al proprio sistema di gioco. Ora guardiamo avanti facendo gruppo e facendo leva sulle capacità  singole di ognuna di noi e sul supporto dell’ allenatore che costantemente ci prepara ad affrontare le partite nel miglior modo possibile. Non si molla!”

Diverso il percorso dei ragazzi gialloblu nell’incontro polare  con l’ultima del girone, dove ha trovato spazio chi fin qui ne aveva avuto ancora poco: Amoruso a palleggio, Di Capua in regia difensiva, Vitiello  schiacciatore e Pontecorvo al centro. Vero è che lo Stabia ci lascia un set ma lo fa con quella rilassatezza di chi, dall’alto dei suoi 15 punti può permettersi anche questo. Proprio Amoruso confessa :” Stava per rivelarsi il classico testa-coda velenoso, ma abbiamo tirato fuori il meglio di noi. Siamo partiti benino e abbiamo permesso agli avversari di rientrare in partita nel III set, complicandoci un po’ la vita. Poi si è cominciato a giocare la nostra pallavolo in modo semplice ma efficace e i 3 punti sono arrivati.”

Weekend un po’ sfalsato il prossimo con la femminile impegnata Domenica  nel “derby” in quel di Vico Equense ed i ragazzi Lunedì sera in casa dell’Ottaviano. Ad iniziare la settimana agonistica ci pensano sempre le leoncine dell’under 14 tra le mura del Poggiomarino impegnandosi ad ottenere il primo successo stagionale fuori casa.

Commenti

Commenti