supercinema_foto_iniziale

CASTELLAMMARE AL SUPERCINEMA LELLO RADICE ….SUPERTEATRO…. #LOSPECCHIO…GIGI MARESCA

Inizia con grande entusiasmo la stagione teatrale a Castellammare. Nuove proposte e artisti importanti sul palcoscenico stabiese più seguito durante l’inverno. Ci saranno proposte di vario genere che possono soddisfare il pubblico più esigente. Una nuova stagione di prosa, in perfetto equilibrio tra classico e moderno. Tra spettacoli di caratura mondiale e capolavori di casa nostra con una parata di grandi star e attori dal sicuro avvenire. Infatti sul palco del teatro Supercinema di Castellammare sfileranno, tra gli altri, Isa Danieli, Giuliana De Sio, Sal da Vinci, Lello Arena, Carlo Buccirosso, Nello Mascia, Gloriana, Sebastiano Somma, Gianfranco e Massimiliano Gallo, Antonio Grosso, Gennaro Cannavacciuolo, Nicola Pistoia, Laura Freddi… Accanto a “Uno sguardo dal ponte” di Miller, “Sogno di una notte di mezza estate” di Shakespeare, “Filumena Marturano” di Eduardo spicca “Rumori fuori scena”, spettacolo cult degli anni Ottanta con Attori e Tecnici in esclusiva per la Campania. “Nel trentennale della scomparsa di Annibale Ruccello, riporteremo a Castellammare ‘Notturno di donne con ospiti’ uno degli spettacoli più belli del drammaturgo stabiese. Inoltre nel cartellone sono presenti altri attori che hanno preso parte alla breve ma intensa attività drammaturgica di Annibale e cioè Isa Danieli, Gennaro Cannavacciuolo e il regista Enrico Maria La Manna”, spiega Lello Radice, direttore della stagione di prosa stabiese. Alla conferenza stampa che si terrà mercoledì alle 11.30 al Supercinema parteciperanno, tra gli altri, Sebastiano Somma, l’interprete di “Uno sguardo dal ponte”, Antonio Grosso, Nicola Pistoia, Lucio Pierri, Gianfranco Gallo, Gianluca di Gennaro, Lello Radice, direttore della stagione di prosa stabiese, e il regista Enrico Maria La Manna Per quanto riguarda la nuova drammaturgia c’è grande attesa per “Maradona è meglio e Pelè”, intensa commedia giocata sul filo dell’ironia per raccontare uno spaccato amaro della Napoli di fine secolo e recitata da Antonio Grosso, che ne è anche l’autore, e Lello Radice. Da non trascurare sono anche “Volare”, stupefacente recital di Gennaro Cannavacciuolo dedicato a Domenico Modugno, e la farsa “Petito’s play” messa in scena da Massimiliano e Gianfranco Gallo in onore del commediografo napoletano Antonio Petito, forse il miglior Pulcinella di tutti i tempi. Da non perdere anche “Ben Hur”, tragicomica avventura ambientata nella Roma contemporanea tra centurioni e clandestini in cerca di fortuna, recitata deliziosamente da Nicola Pistoia e Paolo Triestino. Completano il cartellone altri spettacoli di qualità come “Una famiglia quasi perfetta”, la nuova commedia di Carlo Buccirosso, “Stressati”, piéce interpretata da Laura Freddi e Lucio Pierri, e “Se amore è revolution”, recital di Sal Da Vinci fuori abbonamento. Non temendo la crisi del settimo anno, che generalmente spinge le coppie a divorziare, la settima stagione di prosa del teatro Supercinema rinsalderà il legame tra il pubblico stabiese e il teatro di qualità

Fonte: http://www.positanonews.it/articolo/161002/castellammare-al-supercinema-lello-radice

Commenti

Commenti